Cani Campioni

SITI WEB DA SOGNO

Dal 1998 ad oggi...

Creazione siti web cinofili

Dal 1998 ho costruito più di 150 siti web cinofili.

Sono soprattutto un allevatore che comprende le necessità dell’allevatore che vuole creare il proprio sito web poiché conosco le esigenze specifiche e il mondo cinofilo in generale.

Se state cercando un professionista a cui affidare la realizzazione del vostro sito web, io sono certamente la persona adatta perché saprò soddisfare a pieno la vostra richiesta. Il sito web diventerà la vostra interfaccia primaria di presentazione su internet e il vostro strumento pubblicitario principale.

Volete rappresentare al meglio il vostro allevamento? Attendo una vostra chiamata.

Chi sono...

Sono Isabella Milani e sono nata a Magenta, in provincia di Milano.

Sono diplomata in lingue (inglese, francese, tedesco e russo) e sono un webmaster per dedizione e professione.

L’esordio nella razza Chow Chow risale al 1982, passione che condivido con mio marito Siro Baruffaldi, intestatario dell’affisso “Ceppo Rosso” www.chowchowmagazine.it.
Sono coautore, con mio marito, di cinque volumi sulla razza Chow Chow.
Ho scritto innumerevoli articoli sul Chow Chow, pubblicati dalle più famose testate italiane di cinofilia e su riviste e bollettini ufficiali di Club del mondo.
Da qualche anno mi diletto a scrivere favole. “Favole nella Realtà”, pubblicato nel 2014.

Sono proprietaria e webmaster del sito Chow Chow Italia www.chowchowitalia.it, che è un punto di riferimento e di aggregazione nel web degli appassionati della razza. Sempre attiva nel rescue, argomento che mi appassiona e mi coinvolge da molti anni.
Sono stata uno dei cinquanta firmatari per la proposta di riconoscimento ufficiale dell’Associazione Nazionale Italiana Chow Chow nel 1987. Consigliere ANICC dal 1987 e Presidente ANICC in carica dal 1998 e Presidente dell’associazione di volontariato denominata “Gli Amici del Chow Chow”.
Ho conseguito il Master Allevatore Cinofilo dell’ENCI nel 2016.

Premio DonnaèWeb 2004

Nel 2004, vinsi il premio per l’originalità di DONNAèWEB, Premio Web Italia e patrocinato dalla
Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Ministero per l’Innovazione e le Tecnologie.
1305 partecipanti | 417 eccellenti | 21 finaliste

PREMIO SPECIALE DONNAèWEB IDEA ORIGINALE: Isabella Milani per CANICAMPIONI.COM

Motivazione
L’innovazione tecnologica al servizio di uno dei mestieri più naturali del mondo. L’idea imprenditoriale di Isabella Milani testimonia che qualunque sia la formazione di provenienza, l’utilizzo professionale del web consente l’apertura verso nuovi scenari e nuove economie.

Intervista

And the winner is…
Una dog web designer

Isabella Milani, vincitrice del premio DonnaèWeb, intervistata dalla redazione del concorso, pubblicata su
Magazine Premio Web Italia il 10.3.2004

Entriamo nel mondo degli animali con Isabella Milani, creatrice dal 1998 di siti web cinofili, tra cui www.canicampioni.com, candidato al Premio DonnaéWeb nella sezione Design.

Il dog web design è una specializzazione piuttosto originale: com’è nata l’idea di creare siti dedicati quasi esclusivamente ai cani?
Mi considero, da sempre, una “persona di cani”. Io e la mia famiglia condividiamo la nostra vita con 17 cani. Da 25 anni alleviamo Chow Chow. Quando, anni fa, fui allettata dall’idea di cambiare lavoro, scelsi di progettare e creare quasi esclusivamente siti cinofili, poiché mi stimolava particolarmente l’idea di poter conoscere altre razze e condividere le mie idee e la mia passione con altri cinofili. E’ molto impegnativo riuscire a rappresentare sia graficamente che idealmente quel che il sentimento del cane può significare. La mia più grande soddisfazione è riuscire a disegnare e a proporre quello che il mio Cliente vorrebbe esprimere presentando nel web i suoi soggetti: l’amore e la dedizione che tutti i veri cinofili dedicano ai loro cani.

Sei coautrice con tuo marito di alcuni volumi dedicati alla razza canina Chow Chow: che differenza di impegno hai trovato tra scrivere libri sugli animali e realizzare un sito?
Per dire il vero non molta differenza se non il piacere di poter interagire su tutto il progetto e la realizzazione esclusivamente in prima persona. Per stampare un libro si ha la facoltà di poter “indirizzare” chi lavora alla realizzazione, ma non si ha modo di poter interferire. Svolgendo autonomamente tutto il lavoro, dalla richiesta del materiale al sito online, ho la vera impressione di aver “creato” un qualcosa di assolutamente particolare e personalizzato. Tutto ciò, logicamente e sempre, nel rispetto del gusto del mio Cliente.

Quali requisiti deve avere, secondo te, una donna che decide di intraprendere un’attività nel web?
Tenacia e quel non so che di “senso artistico” che è già insito in ognuna. Se, comunemente, si pensa che una donna sia più portata rispetto al sesso maschile verso il “bello”, beh! nel web questa qualità deve essere ancora più marcata. Diciamo che un sito “rispecchia” la figura della mente dell’artista del web, ed è molto stimolante riuscire, navigando, ad interpretare se il sito è stato creato da un uomo o da una donna. Vi sono donne nel web che creano siti che, per lo stile di vita e/o per gusti si pensa siano prettamente maschili e sarebbero in assoluto appannaggio degli uomini; eppure, se la webmistress è molto attenta e molto creativa riesce a soddisfare lo stile e a far risaltare il “prodotto” con una grazia che può rendere il sito ancor più accattivante.

Tra i lavori che hai realizzato qual è quello che ti ha dato maggiori soddisfazioni?
Tutti e quello che non ho creato. E’ molto stimolante e mi da soddisfazione anche quel sito che non ho mai creato, ma che cambia in continuazione nella mente…. e che un giorno riuscirò a pubblicare… o forse no. E’ così bello pensare di averne uno in serbo e non averlo ancora realizzato!!

Le tue passioni, oltre che gli animali, sono l’arte, il disegno e la fotografia: come riesci a conciliarle col lavoro e la famiglia?
Riesco benissimo a conciliare le grandi passioni: la famiglia, i cani ed il web. Ho il mio studio a casa. Lavoro moltissimo, ma tutti i miei “sentimenti” mi “ruotano” attorno per tutto il giorno. Sono solitamente attorniata da almeno una decina di cani che si “rilassano” guardandomi lavorare. Per quel che riguarda la mia famiglia devo ammettere che i miei figli, ora adulti, non necessitano della mia “supervisione” ed ho un meraviglioso marito che “arriva” dove io non posso.

Premio DonnaèWeb 2004
Chiudi il menu